Il medico che vorrei

Il medico che vorrei

I medici sono stati classificati in tre grandi categorie. Quella del “ medico solista”, cioè colui che procede e rimane convinto che basti la sua conoscenza, che può fare tutto da solo. Quella del “ medico del congresso”, antagonista del medico della prima categoria,...
La solitudine

La solitudine

La solitudine si può anche definire come una delle poche realtà che ci accomuna tutti, giovani, vecchi, poveri, ricchi, fortunati, sfortunati… Tutti in fondo siamo soli e tali restiamo, fino a che anche noi lasceremo da sole le persone che ci sono care. È la...
Perché sensibilizzare

Perché sensibilizzare

Le critiche e persino le offese, anche se velate, anche se argutamente camuffate da un falso senso di compassione, fanno riflettere, ed io da quando domenica scorsa mi ha chiamato un mio caro amico Dottore, uno di quelli che nello svolgimento della loro professione,...
È stata dimenticata la persona

È stata dimenticata la persona

C’è un bellissimo video, testimonianza di una intervista al famoso Umberto Veronesi, che ho visto, rivisto ed ogni tanto sento il bisogno di riascoltare. Per quello di cui tratta e per il modo semplice e diretto in cui lo fa’. L’allora Ministro della Salute afferma...
Trasparenza

Trasparenza

Parlano tanto di trasparenza, di sincerità anche nel comunicare le diagnosi più atroci ed inaccettabili. Ma poi è veramente così? Per la mia esperienza posso dire che no. Per quella di Rosana ed il suo amato marito nemmeno. Per tanti altri con i quali ho parlato lo...
Battito d’ali

Battito d’ali

Stasera parlando con una mia amica ,tristemente mi diceva che la sua cagnolina è gravemente ammalata e che non vi sono speranze. Che per ora non soffre ma al primo cenno le si farà tutto il possibile per renderle lievi gli ultimi giorni della sua vita. Giustissimo ma...